Visita al British Museum, le attrazioni da non perdere

9 febbraio 2017

Il British Museum è uno dei musei d’arte più grandi e famosi del mondo, visitato ogni anno da oltre 6 milioni di persone. La galleria, situata in un imponente edificio su Great Russel Street, ospita importanti collezioni, testimonianza della storia e della cultura del mondo intero.
Per comprendere la portata del patrimonio museale basti pensare che la galleria si snoda su 54000 mq ed è organizzata per sezioni. Oltre all’esposizione permanente, il British Museum ospita inoltre mostre ed esposizioni temporanee.
Tanto basta per comprendere che visitare l’intero museo in un solo giorno è impossibile.
Le soluzioni sono due: la prima è programmare più visite, la seconda – che è forse la più plausibile – è fare una selezione delle sezioni da visitare e delle opere da non perdere.
Prima di passare alle opere diamo uno sguardo d’insieme al museo. Vediamo quali sono i punti di maggiore interesse!

British Museum, i punti di maggiore interesse

La Great Court
La Great Court è il più grande spazio pubblico coperto d’Europa, ed è il punto cruciale del museo.
Sormontata da una grande cupola di vetro e acciaio, l’area mette in comunicazione le diverse sezioni del British Museum. Passarvi è d’obbligo!

La Reading Room
Facile da trovare anche questa! La Reading Room sorge al centro della Great Court ed è liberamente accessibile al pubblico. In questa straordinaria sala di lettura studiarono grandi personaggi del passato, tra cui Mahatma Gandhi, Oscar Wilde e Karl Marx. Un motivo in più per entrarvi!

Il Bookshop
Resistere allo shopping è difficile, soprattutto quando si è in vacanza. Il Bookshop situato nel museo pullula di libri interessanti e di simpatici souvenir da riportare ai propri cari, al rientro dalla vacanza londinese.

Passare in rassegna i vari dipartimenti del museo è un’impresa ciclopica. Ogni sezione vanta prestigiose collezioni, degne di ammirazione. Una selezione si rende però necessaria. Vediamo quali sono le opere che per nessuna ragione dovete perdere!

British Museum, 10 opere da non perdere

– La Stele di Rosetta

– I resti del Mausoleo di Alicarnasso

– Il tesoro di Cartagine

– Le sculture del Partenone (anche conosciute come marmi di Elgin)

– Le mummie egizie

– La statua monolitica dell’Isola di Pasqua

– Il teschio di cristallo

– Il sarcofago di Thanunia Seianti

– Il Profilo di capitano antico di Leonardo da Vinci

– Ia Caduta di Fetonte di Michelangelo

Hotel per Visita al British Museum, le attrazioni da non perdere

Trova tariffe economiche | Confronta centinaia di alberghi lowcost

Lascia Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML :

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>