Amiens

13 settembre 2015

Città della Francia di notevole interesse storico ed artistico

Amiens è una città della Francia di notevole interesse storico ed artistico: questa città, infatti, oltre ad essere ricordata per eventi di grande importanza come la battaglia di Amiens appunto, è famosa per i suoi monumenti di pregio, primo tra tutti la cattedrale di Notre Dame.
Nella regione francese della Piccardia si trova Amiens, una città dalle origini antichissime che ancora oggi, a distanza di secoli, continua ad essere un centro culturale ed artistico di estrema importanza sia per i Francesi sia per i turisti che si trovano a visitare la città.
Questa città, il cui centro abitato si fa risalire ad epoche preistoriche, acquistò grande importanza già in epoca romana per la sua posizione strategica di collegamento con la regione della Bretagna; fu proprio in quest’epoca che Amiens si arricchì di importanti strutture sociali come il foro, le terme e l’anfiteatro, punti di incontro, di ritrovo e di grande interesse per i cittadini.
L’importanza di questa città francese è testimoniata dal fatto che, nel corso dei secoli, fu più volte conquistata dagli invasori stranieri, come i Merovingi nel V secolo, i Normanni nel IX secolo ed ancora gli spagnoli nel XV secolo; la città fu infine riconquistata da Enrico IV di Francia e conobbe, nel corso del XVIII secolo, un grande sviluppo industriale.
Nel 1900, la città fu ancora teatro di importanti eventi storici, come il Congresso sindacale dei lavoratori, in occasione del quale fu firmata anche la Carta d’Amiens, ed i bombardamenti che distrussero parte della città sia durante la prima che in occasione della seconda guerra mondiale.
Se le vicende travagliate della città risultano essere di grande interesse soprattutto per gli amanti della storia, i monumenti riescono a conquistare, con la bellezza e la forza dirompente della loro arte, chiunque si rechi nella città francese.
Tra i tanti monumenti e luoghi di interesse, merita indubbiamente una visita la famosissima Cattedrale di Notre Dame: questo splendido esempio di architettura religiosa detiene un interessante primato: quello di essere la più grande cattedrale di tutta la Francia.
Notre Dame rappresenta un perfetto esempio di arte gotica, fedele ai canoni stabiliti da questa corrente artistica; l’importanza e la bellezza di questo monumento sono testimoniate dal fatto che la Cattedrale di Notre Dame è stata inserita dall’Unesco tra i Patrimoni mondiali dell’umanità.
A questo esempio di architettura antica si contrappone un altrettanto interessante esempio di architettura moderna, la torre Perret: questo grattacielo, alto 110 metri, è ricordato per essere stato uno dei primi costruiti in tutta Europa; anche la torre Perret venne distrutta da un bombardamento della seconda guerra mondiale ma fu ricostruita negli anni immediatamente successivi.
Tra le opere architettoniche, merita una menzione speciale la casa di Jules Verne; il museo, aperto al pubblico dal 2006, riveste non solo un interesse artistico ma soprattutto un grande interesse letterario dovuto al prestigio e alla bravura di questo celebre scrittore.
Gli appassionati di cinema, infine, ricorderanno il Circo Municipale della città per essere stato uno dei set del noto film di Federico Fellini I clowns: questo circo fu inaugurato proprio da Jules Verne nel 1889, anno in cui si celebrarono i cento anni dalla Rivoluzione francese; il circo fu progettato da un allievo di Eiffel, autore della nota Tour di Parigi, e si caratterizza per la particolare struttura poligonale a 16 lati.
Per concludere la visita della città di Amiens, è possibile concedersi un po’ di relax negli Hortilonnages, un complesso di giardini e canali situato in una zona centrale della città francese.
Gli Hortilonnages si estendono per circa 300 ettari e sono attraversati da canali navigabili; proprio su uno di questi, ed in particolar modo nei pressi del Porto d’Amont, viene ospitato ogni settimana un mercatino sull’acqua.
La città di Amiens, in conclusione, è una città d’arte della Francia in grado di conquistare tanto i suoi abitanti quanto le persone che vengono dall’estero con il fascino della sua storia antica e l’innegabile bellezza della sua arte e dei suoi monumenti.
Non mancano in questa città, infine, tante occasioni per rilassarsi e divertirsi, scoprendo in prima persona le abitudini e lo stile dei vita dei cittadini francesi.
Gli amanti della buona cucina francese potranno apprezzare le specialità tipiche della Piccardia, come i frutti di mare e le crêpe al formaggio con i funghi champignons; per concludere, non possono mancare i classici macarons ed un bicchiere di sidro.

Hotel per Amiens

Trova tariffe economiche | Confronta centinaia di alberghi lowcost