Cascate dell'Iguazu

12 settembre 2015

Un tuffo travolgente nella Garganta del Diablo

Un getto di oltre 18.000 metri cubi di acqua al secondo, da una parete rocciosa alta circa 60 m, fa guadagnare alle Cascate dell’Iguazu il primato di cascate più grandi del mondo; se ne contano 275, ma durante la stagione delle piogge il numero aumenta di quasi cento unità. Le cascate formano un ampio ferro di cavallo, che costituisce il confine naturale tra il Brasile e l’Argentina. L’80% delle cascate ricadono in territorio argentino; tra queste anche la più grande, famosa e spettacolare: la Gargante del Diablo. Il nome suggerisce l’imponenza e la forza travolgente della cascata, che si sviluppa per 800 m di lunghezza ed 82 m di altezza.

Gli appassionati di sport estremi non possono farsi mancare il brivido di fare rafting nel canyon della Garganta del Diablo, tra il fragore incessante degli spruzzi di acqua; tutti gli altri possono ammirare la bellezza e la potenza delle acque dalle numerose passerelle che consentono una vista da vicino, oppure dalle scogliere della vicina isola di San Martìn.

Per un pernottamento all’insegna del lusso e del relax estremo, non mancano strutture ed alloggi che, oltre ad offrire comfort di ogni tipo, dispongono di camere e ristoranti con vista diretta sulle cascate. Sistemazioni meno sceniche e suggestive, ma più economiche ed accessibili, si trovano nella cittadina di Puerto Iguazù, distante 17 kilometri, dove è possibile prendere parte alle escursioni organizzate che hanno come meta la vicina foresta tropicale, un paradiso naturalistico in cui si possono vedere fino a 400 specie di uccelli.

Hotel per Cascate dell’Iguazu

Trova tariffe economiche | Confronta centinaia di alberghi lowcost