Castello di Brodick

12 settembre 2015

Una delle tre roccaforti dell'isola di Arran

Assieme ai castelli di Lochranza e Kildonan, il castello di Brodick è una delle tre roccaforti dell’isola di Arran, nel Firth of Clyde, sulla costa occidentale della Scozia. Dopo numerose vicissitudini e diverse ricostruzioni, oggi l’edificio appartiene al National Trust for Scotland, costituendo così l’unico caso di genere in Gran Bretagna.

Il castello di Brodick ci è giunto in ottime condizioni dopo ben 800 anni di storia, e, ancora oggi, è un luogo fantastico che vale la pena di scoprire.

Conteso tra le suggestive meraviglie della selvaggia natura scozzese (splendida la vista mozzafiato sulla costa dell’Ayrshire), la sua caratteristica architettura e le preziose collezioni che annoverano opere d’arte, argenti, porcellane e manufatti di pregio, è di certo una meta turistica adatta a tutti, soprattutto alle famiglie.

Innestato su uno scenario spettacolare, che vede protagonista la montagna di Goatfell, il paesaggio tutt’intorno al castello vanta boschi, laghetti naturali e cascate, che ne impreziosiscono ulteriormente le atmosfere, regalandogli un certo alone magico difficile da ignorare.

Se all’apparenza il castello può apparire semplice, addirittura spartano, per via delle sue mura di pietra e della sua architettura georgiana dalle forme geometriche, pulite e lineari, i suoi interni faranno ricredere chiunque venga ingannato dalle apparenze.

Varcando la sua soglia, infatti, si scopriranno sale sontuose, sfarzose, adorne di raffinatezze quali soffitti dai decori ricercati, specchi finemente intarsiati, arredi eleganti in raso e pavimenti ricoperti di velluto rosso. La stanza che meglio rappresenta questo stile pomposo, in contrasto con la parte esterna dell’edificio, è sicuramente il salotto, che non mancherà di far immergere in un passato di lusso e ricchezze tutti coloro che potranno ammirarlo con i propri occhi.

Spostandoci sul fronte esterno, una delle attrazioni più stupefacenti del castello sono senza dubbio i suoi giardini, che, secondo molti, da soli, varrebbero l’intera visita. Nonostante le condizioni climatiche non siano propriamente favorevoli per la crescita di fiori e piante, in particolare di quelle esotiche, i visitatori potranno incontrarne diverse specie, tra cui gli splendidi rododendri, per i quali il castello di Brodick è molto famoso.

Va da sé immaginare che, per apprezzare al meglio tutte le bellezze offerte dall’isola di Arran e dalla sua rocca più importante, l’estate rappresenti la stagione migliore, con le sue temperature miti, ben equilibrate dal vento, e le piogge meno frequenti rispetto ai mesi invernali.

Il castello di Brodick è un antico tesoro che merita di essere trovato, per assaporarne il fascino e respirarne il prestigio storico di cui è investito, qualità inferiori soltanto alle opere naturali che lo circondano, e che ne mettono in risalto le peculiarità.

Hotel per Castello di Brodick

Trova tariffe economiche | Confronta centinaia di alberghi lowcost