Dublino

13 settembre 2015

Una città vivace, giovane e culturalmente molto attiva

Una città vivace, giovane e culturalmente molto attiva: Dublino è una delle capitali europee più affascinanti. Il turista che è alla ricerca di una città giovane e stimolante non rimarrà deluso. Adagiata sulla costa orientale d’Irlanda, di fronte all’Inghilterra, Dublino è una delle mete turistiche più amate d’Europa, grazie alle mille possibilità che offre a chi vuole vivere una vacanza divertente ma anche culturalmente interessante. I gioielli artistici, le stradine variopinte, gli edifici eleganti in stile georgiano, i pub favolosi rendono questa città un luogo magico da visitare in ogni stagione. Il fiume Liffey divide la città di Dublino in due parti: la riva nord, più popolare e commerciale, e la riva sud, più sofisticata ma anche vivace e giovane grazie alla presenza dello storico Trinity College.
Una delle mete imperdibili della città è il quartiere di Temple Bar. Quest’antico quartiere medievale è stato oggetto negli anni ’90 di un progetto di riqualificazione architettonica e restauro degli antichi edifici unico al mondo. Temple Bar ha assunto negli ultimi decenni un’aria bohemien ed è divenuto un quartiere caratteristico e vivace, amatissimo dai turisti.
Imperdibile anche la fabbrica della Guinness, il luogo in assoluto più visitato di tutta l’Irlanda. Questo stabilimento, nato nel 1759, occupa 26 ettari. Le sue parti più antiche oggi sono state riconvertite in un museo avveniristico di 7 piani con la forma di una pinta di Guinness. Dopo una visita guidata allo stabilimento, si potrà assaporare una pinta al Gravity Bar, un bar spettacolare all’ultimo piano dell’edificio da cui si potrà godere un panorama mozzafiato sulla città.
Chi ha voglia di shopping non rimarrà deluso da una passeggiata in Grafton Street, la via dello shopping dublinese per eccellenza, che prende il nome dal duca di Grafton, figlio di Carlo II. Su questa strada, interamente pedonale, si affacciano meravigliosi edifici georgiani ed eleganti negozi. A Natale, Grafton Street si trasforma in una vera e propria cartolina: le luci, le vetrine addobbate, il viavai della gente e, spesso, qualche fiocco di neve la rendono una delle strade più romantiche della città.
Se al tramonto ci si trova a passeggiare lungo il fiume Liffey, non si deve perdere l’occasione di attraversare uno dei luoghi più fotografati della città: il celebre Ha’Penny Bridge. Costruito nel 1816, questo ponte deve il suo nome al pedaggio di mezzo penny che veniva richiesto per attraversarlo. Al tramonto, quando si svuota dei turisti, questo luogo diventa ancora più magico.
Nel cuore della Dublino medievale, merita sicuramente una visita la maestosa Christ Church Cathedral, fondata nel 1172 nel luogo in cui nell’antichità sorgeva una chiesa vichinga. Grandiose le dimensioni: 70 metri di lunghezza e quasi 25 d’altezza. La cattedrale custodisce un’atmosfera suggestiva ed è spesso teatro di concerti.
Un altro luogo sacro da visitare è la St. Patrick Cathedral, cattedrale protestante edificata sul luogo in cui, secondo la tradizione, San Patrizio avrebbe battezzato i pagani nel 450. Lunga 100 metri, questa chiesa ospita la tomba di uno degli scrittori più amati di tutti i tempi, Jonathan Swift, il famoso autore dei Viaggi di Gulliver.
Chi ama la letteratura sarà deliziato da una visita al Dublin Writers Museum, aperto nel 1991. Qui si trovano curiosità sui più grandi scrittori irlandesi: James Joyce, Oscar Wilde, William Butler, Yeats e George Bernard Shaw, i cantori di questa terra che tanto l’hanno fatta amare in tutto il mondo. Proprio a Joyce è dedicato ogni anno il Bloomsday, che si celebra il 16 giugno: chi ha amato il capolavoro dello scrittore, l’Ulisse, rimarrà affascinato dall’itinerario che ogni anno si percorre in tutta la città sulle tracce dell’eroe del romanzo, Leopold Bloom. Un modo emozionante per conoscere la capitale irlandese.
Insomma, Dublino non può lasciare deluso nessuno: l’arte, la letteratura, la storia, il divertimento, la convivialità e gli immensi spazi verdi che circondano la città non possono che lasciare entusiasti. E voi cosa avete amato di questa città? Qual è il ricordo che conservate nel cuore?

Hotel per Dublino

Trova tariffe economiche | Confronta centinaia di alberghi lowcost