Les Calanques

12 settembre 2015

I rossi promontori dell’Ile de Beauté

Svettanti nella loro selvaggia e orgogliosa bellezza, Les Calanques rappresentano una delle più spettacolari attrattive della Corsica, una terra magica, che incanta con i suoi colli impervi e solitari e le sue coste frastagliate, incorniciate dall’indaco del mare.

Gli antichi Greci chiamavano l’isola Kallisté, ‘la più bella’, e ancora oggi i francesi, non a caso, la definiscono Ile de Beauté. La costa appare frastagliata e punteggiata da pittoresche cittadine costiere. Tante le spiagge bianche e dorate dove rilassarsi, dalle più popolari ed affollate, come Santa Giulia, Palombaggia e Rondinara, alle più solitarie, come le cale dell’Ile Rousse, con angoli appartati ideali per chi ama praticare il naturismo.
Lungo oltre 1000 chilometri di costa, la Corsica offre una varietà di paesaggi marini unici ed un mare che sbalordisce con le sue acque pure e cristalline. Particolarmente apprezzata in questa terra è la persistente ricchezza di lidi poco frequentati, raggiungibili via terra e via mare, se ci si muove in barca.

Spiagge, calette e porticcioli attraggono numerosi turisti in estate, ma la vera Corsica si scopre esplorando l’entroterra, un luogo selvaggio e scarsamente abitato, dove i villaggi montani sono dispersi qua e là, collegati da strade tortuose e a tratti panoramiche, e dove le antiche tradizione sono vive più che mai.

Tra le tante bellezze, uno degli spettacoli più affascinanti è offerto dalle formazioni rocciose di Les Calanques, a ovest del Golfo di Porto, sulla costa occidentale. I pinnacoli in granito rosso fuoco, torreggiano sul Mediterraneo, variando la loro colorazione dal rame al rosso, al mutare della luce del sole. Il gioco di colori è esaltato dallo splendido paesaggio circostante, dal verde avvolgente delle foreste e dall’indaco sottostante del mare, che contrastano con il rosso dei promontori.

Il grazioso villaggio di Piana, con la sua posizione strategica che domina Les Calanques, è il luogo ideale per ammirare le formazioni rocciose e per esplorarne i dintorni, percorrendo le strade panoramiche che si diramano dal villaggio e si snodano sulle splendide pareti di granito.
E se il tour non dovesse soddisfare il proprio desiderio di scoperta, non c’è da preoccuparsi: sono diversi gli itinerari naturalistici offerti dalla Corsica, che rappresenta un vero paradiso per gli escursionisti.

Tra i percorsi possibili, c’è il GR20, il Grande Randonnée, un circuito di 180 chilometri, da Calvi, sulla costa nordoccidentale, fino a Corte, che attraversa colli, torrenti, terreni selvaggi, aspri e solitari. Per un’alternativa meno impegnativa c’è l’itinerario tra Tra Mari e Monti, da Cargese, a sud di Les Calanques, fino a Moriani, sulla costa orientale. Questi solo per citarne alcuni; sono tanti e diversi i percorsi da intraprendere, attraverso i quali soddisfare ogni desiderio di avventura.

Hotel per Les Calanques

Trova tariffe economiche | Confronta centinaia di alberghi lowcost