Dubrovnik

12 settembre 2015

La meravigliosa perla dell'Adriatico

Perla della Croazia, Dubrovnik è tra le mete turistiche più amate. Chiunque sia stato almeno una volta in questa piccola località, nascosta nella parte più meridionale del territorio croato, non ha potuto fare a meno di rimanerne conquistato. Il merito è delle sue bellezze naturali che lasciano senza parole, del suo ricco patrimonio artistico e culturale, del clima favorevole, dell’ampia offerta turistica.

L’enorme fascino di Dubrovnik non è sguggito ad intellettuali ed artisti del passato. Tra questi Lord Byron che, folgorato da tanta meraviglia, definì la città ‘perla dell’Adriatico’, e George Bernard Shaw, che affermò che il paradiso, se esiste, è probabilmente molto simile a questo posto. Le centinaia di migliaia di turisti che ogni anni si recano a Dubrovnik non si discostano dai pareri di questi illustri visitatori. Mare limpido, sabbie finissime e dorate, giardini rigogliosi, parchi nazionali, splendidi isolotti: è questo lo scenario che si presenta a chi approda nella città croata. Ed è facile intuire come, forte di cotanta bellezza, Dubrovnik rapisca l’anima di ogni viaggiatore.

Nata come insediamento romano, in epoca medievale fu particolarmente ambita dal popolo veneto e dall’impero ottomano, per la sua posizione privilegiata sul mare. Ma la voglia di conservare la propria autonomia è sempre stata forte, permettendo alla città di sfuggire al dominio straniero. Dubrovnik subì una battuta d’arresto solo con il terremoto del 1667, un momento difficile, tuttavia superato. Tutte queste fasi storiche vivono e si riconoscono nel volto della città, racchiuse nelle antiche mura. E proprio dalle antiche mura è auspicabile iniziare la visita della città. Lunghe 1960 metri, con i loro bastioni, le torri e le fortezze, offrono una meravigliosa vista di Dubrovnik.

A proposito di panorama mozzafiato, una meta imperdibile, sempre che non si soffra di vertigini, è il monte Srd, la vetta più alta della città. Lo si può raggiungere attraverso la funivia, per godere, una volta raggiunta la sommità, di uno spettacolo senza eguali.

Gli amanti dell’arte e dell’architettura religiosa potranno apprezzare la Chiesa di San Francesco, testimonianza del passaggio dallo stile romanico a quello gotico. Il terremoto distrusse parte dell’edificio, ma rimangono ancor oggi visibili molti elementi di pregio, come le pale e gli altari barocchi. All’interno della chiesa è sepolto il poeta Ivan Gundulic, nato nella stessa Dubrovnik.

Spicca, tra i luoghi simbolo della città, Piazza della Loggia, al cui centro sorge la colonna di Orlando, opera del milanese Antonio Ragusino. Edifici degni di nota, che valorizzano la piazza, sono la Loggia delle Campane, la Torre dell’Orologio ed il Palazzo della Gran Guardia. Altri palazzi prestigiosi da inserire nell’itinerario alla scoperta di Dubrovnik sono Palazzo Sponza e Palazzo del Rettore.

Non stupisce che la città sia stata il set della celebre serie Games of Thrones; i suoi luoghi magnifici ne hanno fatto la location perfetta per questa celebre serie, vista in tutto il mondo. E’ tra le strade di questa città che si trova la sinagoga più antica d’Europa, costruita nel XV secolo.

Camminando tra le vie cittadine ci si imbatte nella meravigliosa cattedrale di Velika Gospa, al cui interno si possono ammirare l’Assunzione della Vergine di Tiziano ed un tesoro incredibile di reliquiari in oro ed argento.

A Dubrovnik non manca il divertimento; due le strade da percorrere per farsi travolgere dai ritmi frizzanti della città, tra negozi, ristoranti e locali di tendenza: Prijeco e Ulica. Quanto poi a sole e relax, le spiagge locali soddisfano tutti i gusti: alcune zone presentano arenili di ciottoli ed altre di una magnifica sabbia, tutte bagnate da un irresistibile mare cristallino.

La perla croata non perde colpi nemmeno di notte, offrendo una scelta variegata tra cocktail bar, discoteche, night club e locali all’aperto, perfetti per svagarsi durante la stagione estiva.

Tra divertimento e gite culturali, è bene fare qualche break e rifocillarsi assaporando i piatti locale. Quella croata è una cucina piuttosto leggera, ma davvero gustosa. Pesce fresco, olive, bietola ed altre verdure sono alla base dei piatti tipici, tra i spiccano il risotto nero e la minestra verde. Per concludere il pasto e soddisfare il palato dei golosi, niente di meglio del Dubrovacka rozata, un dessert che conquista proprio come la sua città.

Hotel per Dubrovnik

Trova tariffe economiche | Confronta centinaia di alberghi lowcost