Mosca

18 settembre 2016

Nell'est europeo alla scoperta della fredda capitale russa

Mosca è il cuore della Russia, una città straordinaria che stupisce i suoi visitatori per la particolare ed avvolgente cornice architettonica. L’aria che si respira da queste parti è veramente suggestiva per la cultura, la storia e l’antico splendore, che rivivono negli imponenti e fastosi edifici politici e religiosi.

Tappa obbligata per chiunque abbia interesse a conoscere la storia della Russia, Mosca è un luogo da scoprire in tutti i suoi aspetti, un gioiello affascinante da visitare in qualunque stagione dell’anno. L’inverno è rigido, ma non proibitivo, ed il viaggio nella fredda stagione potrebbe risultare ancora più fascinoso. Un po’ della rinomata vodka potrebbe aiutare a contrastare le ostili temperature, oltre che accompagnare una nottata all’insegna del divertimento. Una visitar a 360 gradi permetterà di apprezzare tutte le bellezze della città, quelle note, ma anche le più recondite. Sarebbe un vero peccato recarsi a Mosca e limitarsi ad un tour verso Piazza Rossa, Cremlino e mausoleo di Lenin. Questi sono i simboli indiscussi della città russa, ma non di certo le uniche attrattive.

La celebre piazza è incantevole ed è anche per questo un luogo turistico di grande interesse. In questo centro, ricco di storia, di arte e di cultura, spiccano splendidi musei e cattedrali. Famosa in tutto il mondo per i suoi colori ed il tetto a forma di cipolla, che richiama alla mente mondi fiabeschi, la cattedrale di S. Basilio è un monumento storico di grande valore e di indiscutibile fascino, pertanto da raggiungere e visitare. Un altro monumento sovietico presente sulla piazza è il Mausoleo di Lenin, che custodisce il sepolcro del noto uomo politico.

Per spezzare con la cultura e, tasche permettendo, darsi al piacere dello shopping, basta entrare nel GUM (Glavny Universalny Magazin), un edificio di rara bellezza, valorizzato al suo interno da una fontana e dotato di numerose scale e ponti. I tre piani della struttura sono pieni di boutiques. Il GUM è famoso per i negozi di alta classe e per questo frequentato soprattutto dai ricchi moscoviti.

Adiacente alla Piazza Rossa, il Cremlino è la residenza del Presidente russo e l’emblema della città. Simbolo di potere politico e religioso, lo straordinario complesso di chiese e antiche mura è un vanto per la città di Mosca, invidiato da tutto il mondo. Da ammirare le torri e la campana dello Zar, un’attrattiva incantevole per i turisti.

Spostarsi dal centro utilizzando la metropolitana è comodo e conveniente. Le strade di Mosca sono molto trafficate, e l’uso di questo mezzo di trasporto garantisce un notevole risparmio di tempo. Ma v’è di più; la metro è economica, accogliente, luminosa, ed offre un viaggio piacevole ed interessante. Equiparabile ad un museo sotterraneo itinerante, attraversa stazioni arredate ad arte, con statue, lampadari, mosaici e dipinti. Da annoverare, tra le più belle ed interessanti, quella di Majakovskaja.

Viaggiare a Mosca con la metropolitana non è solo un modo per spostarsi da una parte all’altra della città, ma anche un’occasione per ammirare stazioni curate nei minimi dettagli, come difficilmente avviene nelle grandi metropoli. Lo studio attento della mappa sarà necessario per familiarizzare con le linee ed organizzare i vari spostamenti, anche perché i russi non sono grandi conoscitori delle lingue straniere e chiedere loro aiuto potrebbe anche risultare vano.

A fare da contorno ai posti più conosciuti di Mosca, tanti altri luoghi meritevoli di una visita. Se siete in vacanza con bambini al seguito, una tappa al Detskij Mir è d’obbligo; si tratta dell’enorme negozio sito in piazza Lubjianka, che durante l’era sovietica costituiva il più importante magazzino di giocattoli e che ancora oggi attrae bambini ed adulti, con il suo vasto assortimento di giocattoli, articoli sportivi e prodotti per la casa.

Assolutamente da non perdere il chiostro più famoso di Mosca: il Convento di Novodevichy, letteralmente il ‘Convento delle Nuove Vergini’ delle Vergini che si trova alle porte di Mosca, dietro uno spesso perimetro murario.

Il Monastero, riconosciuto nel 2004 Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, è stato costruito nel 1524 e deve il nome al mercato che un tempo veniva allestito nella zona, dove i tartari erano soliti vendere le ragazze russe agli harem musulmani.

Per immergersi nel verde ed ammirare uno splendido panorama si può raggiungere la Colline dei Passeri, anche nota come ‘Collina Lenin’, uno dei punti più alti della capitale russa.

E per vivere, al contrario, i colorati ritmi cittadini, c’è via Arbat, un’altra imperdibile attrattiva di Mosca, con artisti che si esibiscono a tutte le ore e numerosi di negozi, dove si possono trovare le celebri matrioske ed anche vestiti di qualità a prezzi altamente vantaggiosi.

Non mancano le zone verdi e gli spettacoli, nonostante sia una metropoli, Mosca non si fa mancare le amate zone verdi, grazie alla consistente presenza sul territorio di parchi e giardini. Una passeggiata tra la natura del grande Izmaylovsky Park o del Gorkij Park è quello che ci vuole per rilassarsi e ricaricare le batterie.

Mosca accontenta tutti, anche gli amanti della vita mondana, con i numerosi balletti e gli spettacoli offerti nei tanti teatri cittadini. Eccellente città artistica e storica, Mosca è una delle mete turistiche più affascinanti al mondo, assolutamente da inserire nel proprio itinerario di viaggio se la direzione presa è quella dei Paesi dell’est europeo.

Hotel per Mosca

Trova tariffe economiche | Confronta centinaia di alberghi lowcost